Pertosse (Pertosse)

Navigation
AD
Pertosse
Panoramica

Che Cos'è La Pertosse (pertosse)?

La pertosse è una malattia infettiva respiratoria acuta causata da Bordetella pertussis. I pazienti presentano una tosse parossistica spasmodica con echi profondi, lunghi e simili a quelli di un pollo e il decorso della malattia può durare per diversi mesi, quindi si chiama pertosse.

La pertosse è comune?

La pertosse è una malattia infettiva che si verifica ogni 2-5 anni in molti paesi o regioni con un alto tasso di mortalità.

La pertosse si manifesta principalmente nei bambini di età inferiore ai 15 anni, soprattutto nei neonati, con un'alta incidenza e può sviluppare gravi complicazioni, tra cui un lento aumento di peso, apnea, polmonite, insufficienza respiratoria, convulsioni e morte. In assenza di terapia antimicrobica, il bambino è infettivo per gran parte del lungo decorso della malattia. Negli adolescenti e negli adulti, l'infezione da B. pertussis può provocare tosse prolungata e occasionalmente gravi complicazioni.

Tuttavia, con la popolarità della vaccinazione, il tasso di incidenza è diminuito in modo significativo. Tuttavia, per i paesi con un'ampia base di popolazione, il numero di casi è ancora piuttosto elevato.

Cos'è la recidiva della pertosse?

Dagli anni '90, nei paesi sviluppati con un'elevata copertura vaccinale, c'è stato un rimbalzo nell'incidenza della malattia dopo che l'incidenza della malattia è stata controllata a un livello basso, che alcuni studiosi chiamano ricorrenza della pertosse.

Negli ultimi cinque anni, l'incidenza della pertosse in molti paesi o regioni ha iniziato ad aumentare. La ragione dell'aumento dell'incidenza non è del tutto chiara e può essere correlata all'uso di tecniche sperimentali come la PCR e i test degli anticorpi sierici PT-IgG per confermare la diagnosi. Un gran numero di rapporti ha dimostrato che l'effetto immunitario del vaccino contro la pertosse privo di cellule svolge un ruolo importante nel declino.

Causa

Qual è La Causa Della Pertosse?

  • Qual è la causa della pertosse?

La causa della pertosse è l'infezione da Bordetella pertussis.

  • La pertosse è una malattia infettiva?

Sì, la pertosse è una malattia infettiva di classe b legale in molti paesi.

  • Come si diffonde la pertosse?

Il periodo di incubazione per Bordetella pertussis è da 1 a 3 settimane, ma più spesso da 7 a 10 giorni, e tutti gli individui infetti da pertosse sono infettivi fino al completamento della terapia antibiotica. Si trasmette principalmente attraverso le goccioline respiratorie e può essere trasmesso attraverso il parlare faccia a faccia, la tosse e gli starnuti.

  • Perché hai ancora la pertosse dopo la vaccinazione?

Da un lato, il tasso di successo della vaccinazione non è del 100%. D'altra parte, poiché lo stato immunitario di ogni persona è diverso, il titolo prodotto dopo la vaccinazione è diverso. Se il titolo è basso, potrebbe essere infetto. Tuttavia, dopo la vaccinazione, anche se la malattia, i sintomi sono relativamente lievi.

  • Gli adulti hanno la pertosse?

Lo farà. Si trova principalmente negli adulti non vaccinati e con bassi livelli di anticorpi. Molti paesi hanno incluso il vaccino combinato DPT a cellule intere nell'immunizzazione pianificata. Gli adulti potrebbero non aver ricevuto il vaccino prima dell'attuazione del piano. Anche le persone vaccinate, gli anticorpi protettivi sono diminuiti.

Sintomo

Quali Sono I Sintomi Della Pertosse?

Quali sono i sintomi e le manifestazioni della pertosse?

Le manifestazioni tipiche della pertosse includono tosse parossistica, respiro sibilante e vomito post-tosse. Reperti tipici si osservano solitamente in bambini non vaccinati di età inferiore a 10 anni con infezione primaria, ma possono essere osservati anche in bambini e adulti vaccinati.

Il decorso di una tipica pertosse può essere suddiviso in tre fasi:

  • Periodo catarrale

Le manifestazioni cliniche sono simili a quelle delle infezioni virali delle vie respiratorie superiori, con tosse lieve e sintomi catarrali (naso che cola, starnuti, ostruzione nasale) e febbre poco frequente (di solito di basso grado). A differenza delle infezioni virali delle vie respiratorie superiori, la tosse da pertosse si aggrava gradualmente anziché diminuire e i sintomi catarrali persistono come secrezione nasale acquosa. Il periodo catarrale generalmente dura 1-2 settimane.

  • Fase spasmodica della tosse

La gravità degli episodi di tosse aumenta. Tosse parossistica caratteristica: una lunga serie di colpi di tosse con poca o nessuna inalazione, durante la quale i genitori spesso sospettano che il bambino tossisca per sopprimere il passato; La fine della tosse è accompagnata da un'inalazione profonda e lunga, che emette un'eco inspiratoria speciale e acuta simile a un gallo, come il grido di una gru, quindi è anche chiamata tosse della gru.

Questo viene ripetuto per produrre uno spesso espettorato. I bambini possono manifestare vomito o tosse post-tosse dopo l'allattamento al seno, macchie facciali e vermiglie e dispnea. Nell'intervallo tra gli episodi, la maggior parte dei bambini non ha sintomi evidenti e può avere episodi di sudorazione. La tosse parossistica può manifestarsi spontaneamente o essere indotta da stimoli esterni ed è più pronunciata di notte. Le complicazioni si verificano più spesso durante questo periodo.

1.jpeg

Il periodo di tosse spasmodica può durare 2 ~ 8 settimane. La frequenza degli episodi di tosse è aumentata gradualmente durante le prime 1-2 settimane e poi è rimasta invariata per 2-3 settimane e poi è diminuita gradualmente. Può durare anche più di due mesi.

  • Periodo di recupero

La frequenza e la gravità della tosse diminuivano gradualmente, così come il vomito post-tosse, che si risolveva in un periodo di settimane o mesi.

Quali sono le manifestazioni atipiche della pertosse?

Presentazioni atipiche di pertosse possono verificarsi nei bambini piccoli e nella popolazione vaccinata. I bambini che non sono vaccinati possono anche avere presentazioni atipiche. La presentazione atipica varia in base all'età e all'ora dell'ultima vaccinazione.

  • Neonati: le manifestazioni cliniche della pertosse nei neonati, in particolare quelli di età inferiore ai 4 mesi, possono includere:
  1. La fase catarrale era transitoria o assente e il bambino in fase catarrale sembrava stare bene senza febbre, con sintomi catarrali acquosi, starnuti e una leggera tosse.
  2. I periodi di tosse spasmodica sono caratterizzati da nausea, respiro sibilante, occhi convessi, vomito, cianosi e bradicardia (o tachicardia se grave) e possono o meno essere parossistici.
  3. Le complicazioni sono numerose e gravi.
  • Bambini vaccinati: le manifestazioni cliniche dell'infezione da pertosse sono generalmente meno gravi e hanno un decorso più breve.
  • Bambini e adolescenti in età scolare: possono essere asintomatici o presentare una tosse lieve senza alcuna caratteristica (es. assenza di tosse parossistica, respiro sibilante, vomito post-tosse). Alcuni con respiro sibilante.

La pertosse sarà molto grave?

La tosse dovuta alla pertosse può essere molto grave, ma solo una piccolissima percentuale di bambini sviluppa arresto respiratorio e soffocamento che richiedono soccorso.

Qual è il periodo di punta della pertosse?

Generalmente, la tosse è più grave nella prima o nella seconda settimana dopo che si è verificata la tosse parossistica.

La pertosse è pericolosa?

La pertosse può causare la morte, specialmente nei bambini piccoli. La pertosse può anche essere associata all'encefalopatia e l'esito in questi bambini è scarso.

La pertosse dura davvero 100 giorni?

La pertosse nei bambini piccoli di solito dura da tre a quattro mesi (circa 100 giorni) o più. I bambini più grandi trascorrono meno tempo, ma almeno circa un mese.

Perché i bambini con pertosse sono riluttanti a mangiare?

Poiché mangiare spesso porta a episodi di tosse, i bambini hanno paura di mangiare dopo molteplici stimoli e non vogliono mangiare.

La pertosse si ripresenterà?

Lo farà. Alcuni bambini con pertosse la tosse diminuisce o addirittura scompare dopo il trattamento e il trattamento sintomatico. Se l'infezione del tratto respiratorio superiore è combinata durante il periodo di recupero, il bambino può avere un'altra tosse parossistica o un peggioramento della tosse parossistica originale.

Quali sono le complicazioni della pertosse?

Le complicanze più comuni dell'infezione da pertosse comprendono apnea, polmonite e perdita di peso (secondaria a difficoltà di alimentazione e vomito post-tosse).

Altre complicanze includevano convulsioni, encefalopatia, morte, difficoltà del sonno, pneumotorace, epistassi, emorragia subcongiuntivale, ematoma subdurale, prolasso rettale, incontinenza urinaria e frattura costale.

La febbre durante la pertosse è rara o transitoria e la presenza di febbre marcata è spesso associata ad altre infezioni patogene.

Rileva

Come Controllare La Pertosse?

In quali circostanze dovrebbe essere richiesto un alto grado di sospetto di pertosse?

Per i bambini che tossiscono a lungo, specialmente per quelli che tossiscono da più di 2 settimane, la tosse si manifesta come tosse spasmodica e grave con eco inspiratoria simile a una cornacchia e vomito post-tosse. Pertanto, la possibilità di pertosse dovrebbe essere altamente sospettata e dovrebbe essere ricercato un trattamento medico tempestivo.

Come dovrebbe essere diagnosticata la pertosse?

La pertosse può essere diagnosticata ponendo domande sulla storia, osservando i sintomi del bambino, eseguendo un esame fisico e alcuni esami del sangue di routine.

La diagnosi può essere confermata da metodi come la coltura di Bordetella pertussis, il rilevamento di anticorpi contro la pertosse e la PCR per la pertosse, che richiedono secrezioni di sangue o gola.

Quali sono i criteri diagnostici clinici della pertosse nei bambini?

  • 0-3 mesi: tosse senza calore o febbricola con progressivo aumento di frequenza e gravità, più un'eco simile a una cornacchia, apnea o vomito post-tosse, cianosi, convulsioni, polmonite e stretto contatto con i pazienti (per lo più familiari membri) che hanno avuto la tosse senza calore per lungo tempo; La tosse può non verificarsi e si manifesta come apnea parossistica, cianosi e convulsioni.
  • Da 4 mesi a 9 anni: assenza di calore, febbricola, tosse parossistica ≥ 7 giorni, rinite non purulenta e accompagnata da uno dei seguenti sintomi: eco del canto, vomito dopo tosse, apnea, convulsioni, polmonite, peggioramento dei sintomi a notte e stretto contatto con pazienti (per lo più familiari) che non hanno avuto tosse calda per lungo tempo.
  • ≥ 10 anni: tosse secca parossistica ≥ 2 settimane, rinite non purulenta, assenza di calore e accompagnata da uno dei seguenti sintomi: eco a forma di corvo, apnea, iperidrosi parossistica nell'intervallo dell'attacco e aggravamento notturno del vomito dopo la tosse.
Prevenzione

Come Prevenire La Pertosse?

Le seguenti precauzioni contro la pertosse:

  • Ottieni il vaccino contro il Dpt.
  • Non esporre i bambini a pazienti con pertosse.
  • Il farmaco profilattico viene somministrato a tutte le persone della famiglia e in stretto contatto con un caso confermato di pertosse, nonché a qualsiasi popolazione ad alto rischio esposta a un caso di pertosse. Anche se queste persone sono state completamente vaccinate contro la pertosse.
  • Le scuole e gli asili nido devono rispettare le disposizioni sull'isolamento.
  • La vaccinazione iniziale era a 3, 4 e 5 mesi dopo la nascita.
Trattamento

Come Trattare La Pertosse?

Ecco i trattamenti per la pertosse:

  • Trattamento antibatterico: sono preferiti gli antibiotici macrolidi come l'eritromicina e l'azitromicina e la maggior parte richiede un solo ciclo di trattamento.
  • Liquido e nutrizione: i bambini devono essere attentamente monitorati per lo stato liquido e nutrizionale sia che siano ricoverati in ospedale o in assistenza domiciliare. Tubo nasogastrico e nutrizione endovenosa se necessario.
  • Trattamento della tosse: la cosa più fastidiosa nello spasmo della pertosse e nella fase della tosse è la tosse frequente e grave. Al momento non esiste una misura di intervento particolarmente efficace, quindi resta da discutere il trattamento sintomatico con farmaci.
  • Mantieni libere le vie respiratorie: mantieni la circolazione dell'aria interna e l'ambiente tranquillo e confortevole, evita di stimolare e indurre la tosse spasmodica dei bambini, come eccitazione, attività violenta, bassa temperatura, espettorato e secrezione nasale. Poiché l'asfissia si incontra raramente, generalmente non è richiesto l'uso di routine del catarro e dell'aspirazione dell'espettorato.
  • Trattamento attivo delle complicanze: per i pazienti con disfunzione cardiaca e cerebrale combinata, è stato somministrato il trattamento corrispondente.

Quanto tempo deve essere isolata la pertosse?

  • Tutti gli individui infetti da pertosse sono infettivi fino al completamento del trattamento antibiotico. Il tratto respiratorio è stato isolato fino a 5 giorni dopo un efficace trattamento antibiotico. In assenza di terapia antibiotica, il tratto respiratorio è stato isolato fino a 21 giorni dopo l'esordio.

La pertosse ha bisogno di ricovero?

  • Secondo la valutazione del medico, i bambini con sintomi gravi devono essere ricoverati in ospedale. Generalmente rimangono in ospedale per circa 2 settimane e la tosse spastica scompare. Almeno possono essere dimessi senza cianosi.

Cosa dovresti fare se tuo figlio mangia molto poco?

  • Se l'assunzione di cibo è ridotta e le esigenze nutrizionali di base non possono essere mantenute, il tubo gastrico deve essere abbassato per soddisfare le esigenze nutrizionali attraverso l'alimentazione nasale e l'allattamento, e l'energia e la nutrizione possono anche essere integrate attraverso l'infusione endovenosa in ospedale.

L'installazione del tubo gastrico è dannosa per il bambino?

  • Non fa male al bambino tranne che provoca un piccolo disagio.

L'aspirazione dell'espettorato è dannosa per i bambini?

  • L'aspirazione dell'espettorato non ha grandi effetti sui bambini. Tuttavia, una certa irritazione può causare disagio e alcuni bambini possono soffrire di emorragia parziale e vomito causati dall'irritazione della faringe.
Vita

A Cosa Dovrebbero Prestare Attenzione I Pazienti Affetti Da Pertosse Nella Vita?

Molti bambini con pertosse hanno una tosse grave che provoca vomito e possono essere riluttanti a mangiare. L'alimentazione può essere un piccolo numero di pasti.

Articoli correlati